A pensar male…

Il 20 marzo in campagna elettorale il presidente del Consiglio prometteva tra le altre cose che avrebbe “sconfitto il cancro”.

[“…e vogliamo garantire a tutti una sanità più efficiente, con la prevenzione, con l’assistenza, con la ricerca. Vogliamo anche vincere… IL CANCRO, che colpisce ogni anno 250.000 italiani e che riguarda quasi 2 milioni di nostri cittadini. Dobbiamo affrontare questi 3 anni forti di un chiaro mandato dagli elettori italiani…”]

A dicembre Berlusconi è diventato socio di maggioranza della MolMed tramite la Fininvest, mettendo suo figlio Luigi (21 anni) nel cda.
La MolMed, Molecular Medicine spa, è un’azienda farmaceutica che ha allo studio nuovi farmaci anti-tumorali (secondo quanto riporta Bloomberg).

Berlusconi nel nuovo libro di Vespa ammette d’essersi fatto operare per un cancro, ma ha detto: “Non sono nemmeno sicuro che quella operazione fosse necessaria. …Fatevi controllare tre volte da tre dottori prima d’operarvi”.

Sembra che sconsigli l’operazione: perché operare? C’è il farmaco miracoloso di Berlusconi!

É una speculazione sul dolore?
Una cattiva informazione scientifica?
É un abuso della propria posizione a fini personali?

Ancora con questa storia del conflitto d’interessi…


Salute e …peggio nun nisse.



Annunci

L’Italia incentiva l’illegalità

I senatori PdL Carlo Sarro e Vincenzo Nespoli hanno presentato una proposta leggibile all’interno di un emendamento al DDL di conversione del DL 194/09 “mille proroghe”. Con questo emendamento si chiede di modificare un articolo del DL 269 del 2003, poi convertito in Legge, la 326 del 2003. Il titolo della Legge è: “Disposizioni urgenti per favorire lo sviluppo e per la correzione dell’andamento dei conti pubblici”. La proposta è quella di sanare gli abusi edilizi perpetrati a danno dei beni ambientali e paesaggistici.

Se l’emendamento venisse approvato, si avrebbe un colpo di spugna sulla speculazione, nessun rispetto per l’ambiente, dalle falde acquifere al panorama. Morti inutili per abuso edilizio, come nel caso del terremoto in Abruzzo dove, come si è visto, è stato edificato un ospedale senza alcuna certificazione di sicurezza né di accatastamento. Si sta creando un Sistema socio economico che premia chi delinque. Il Sistema ti premia se hai frodato molto il fisco. Se hai operato al solo scopo di lucrare. Se hai modificato i bilanci societari. Se hai esportato grosse somme all’estero.
Se non ci si oppone contro questi misfatti, non ci si potrà poi lamentare dei danni, delle tragedie, dei morti.
Perché col silenzio ognuno avrà ucciso la prossima vittima della speculazione.

Dal sito agoravox

Salute e …peggio nun nisse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: