Io ho tre gatti…

Secondo uno studio condotto dalla Carroll University del Wisconsin è più intelligente chi possiede un gatto, rispetto a chi ha un cane.
I ricercatori hanno sottoposto al test del quoziente intellettivo 600 studenti universitari, padroni di gatti e di cani, tracciandone anche gli aspetti della personalità. È risultato che i possessori di un gatto hanno ottenuto i punteggi più alti…

(io ho tre gatti!!!)

Per quanto riguarda i tratti caratteriali si è visto che gli appassionati di cani risultano essere più vivaci e socievoli, molto pratici ed estremamente rispettosi delle regole.
Più introversi e solitari gli amanti dei gatti, che manifestano però una maggiore sensibilità e creatività, con un’intelligenza più incline a trovare espedienti per risolvere un problema, piuttosto che seguire alla lettera le regole. 

Salute e …peggio nun nisse.

Lotta alla mafia

Paolo Borsellino:

“La lotta alla mafia è il primo problema da risolvere … non deve essere soltanto una distaccata opera di repressione ma un movimento culturale e morale che coinvolga tutti e specialmente le giovani generazioni le spinga a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale della indifferenza della contiguità e quindi della complicità”.

Nel diciottesimo anniversario della strage di Via D’Amelio vengono buttate a terra, a Palermo, le statue in gesso di Paolo Borsellino e Giovanni Falcone.  Un atto vandalico, altamente simbolico, un messaggio mentre la città scende in piazza e discute per ricordare.

Salute e …peggio nun nisse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: