Siete già nudi…

…non c’è ragione di non seguire il proprio cuore

Il tempo che vi è dato è limitato, per cui non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro. Non fatevi intrappolare dai dogmi, che equivale a vivere in base ai principi di altre persone. Non permettete che il rumore delle opinioni altrui soffochi la voce che sale dal vostro Io.
E, ciò che più conta, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e il vostro intuito che già sanno, in una certa misura, cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario.
… Siate affamati. Siate folli. …

– dal discorso di Steve Jobs agli studenti della University of Stanford nel 2005

Salute e …peggio nun nisse.

La voglia di controllo del quarto potere

Al pensiero di Fini (“In un grande paese democratico la libertà di stampa non è mai sufficiente”) Berlusconi ha replicato: “La libertà di stampa non è un diritto assoluto”.

~ ~ ~

Il giornalismo è la professione di chi, operando nel mondo dell’editoria, è specializzato nella raccolta, nell’elaborazione e nella trasmissione di notizie.

Il giornalismo è stato definito il quarto potere (dopo quelli legislativo, esecutivo e giudiziario), per l’importanza che da sempre riveste nella società civile e per i forti interessi che coinvolge, per la capacità dei mass media di influenzare le opinioni e le scelte dell’elettorato.

Una editoria libera da ogni condizionamento garantisce una società e un convivere civile migliori.

Il problema è diventato ancora più importante con l’enorme diffusione della televisione, che è ormai l’unica fonte di informazione per la stragrande maggioranza della popolazione (italiana).

I rischi principali per la democrazia in seguito ad un uso improprio di questo potere sono costituiti dal controllo politico dei mezzi di informazione e dall’accentramento di essi nelle mani di un ristretto gruppo di persone.

In questi due casi infatti, considerando che coloro che controllano i media tendono a “filtrare” le informazioni che sono in contrasto con i propri interessi, si avrebbe una mancanza di pluralismo, e si ostacolerebbe quindi la possibilità dei cittadini-elettori di formarsi delle opinioni informate e di attuare delle scelte informate.

Salute e …peggio nun nisse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: