Festa dei Nonni

In Italia il 2 ottobre è una giornata dedicata alla Festa dei Nonni. É giusto e bello festeggiare i nonni, ricordandoci quanto ogni giorno sono importanti con il loro aiuto concreto e soprattutto da un punto di vista umano, alle loro famiglie e ai loro nipoti.


Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha rivolto alle nonne e ai nonni d’Italia “un affettuoso saluto con i sentimenti di profonda riconoscenza di tutti gli italiani per la generosità di cui danno quotidianamente prova. Con la loro costante disponibilità ad aiutare, ascoltare e comprendere, i nonni costituiscono sicuri punti di riferimento per la vita delle famiglie chiamate ad affrontare, in un contesto sociale di crescenti difficoltà, anche le gravi conseguenze della attuale congiuntura economica. I nonni sono infatti in grado di assicurare un insostituibile apporto per la formazione di una consapevolezza condivisa, offrendo ai giovani la testimonianza di generazioni più anziane che sono state protagoniste della crescita civile e democratica del nostro paese. Desidero quindi rinnovare a nome di tutte le istituzioni e dell’intera comunità nazionale sentimenti di rispetto e di gratitudine a tutti coloro che stanno vivendo questa particolare stagione della vita, spesso esposta anche a condizioni di disagio, offrendo ai più giovani il grande patrimonio di esperienze, valori e ideali acquisito nel corso della vita. Con questo spirito, rinnovo alle nonne e ai nonni d’Italia, in una ricorrenza che mi coinvolge anche personalmente, i più sentiti auguri e un caloroso saluto”.

Salute e …peggio nun nisse.

Nonni troppo permissivi

Uno studio della University College di Londra su un campione di 12.000 bambini tra i nove mesi e i tre anni di età nati in Gran Bretagna tra il 2000 e il 2001, ha rilevato che se i nonni si occupano del bimbo part-time il rischio di sovrappeso sale del 15% rispetto ai bambini che vengono accuditi dai genitori, mentre se i nonni si prendono cura a tempo pieno del bimbo il rischio di sovrappeso aumenta del 34%.
Le probabili cause possono essere dovute all’eccessiva indulgenza dei nonni di fronte ai capricci e alla scarsa propensione all’esercizio fisico, complici gli acciacchi sopraggiunti con l’avanzare degli ann
i.

Salute e …peggio nun nisse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: