Al via le Olimpiadi di Londra 2012


Le Olimpiadi sono la più grande e prestigiosa manifestazione sportiva a livello mondiale, un palcoscenico unico, caratterizzato da un’audience attesa di quasi 5 miliardi di spettatori.

I festeggiamenti sono iniziati già dalla prima mattinata con uno spettacolo d’eccezione: dalle 8.12 alle 8.15 per tre minuti il Big Ben ha suonato 40 rintocchi; l’orologio più famoso di Londra suonò al di fuori degli orari stabiliti dal 1952 solo in occasione dei funerali di re Giorgio VI.
La cerimonia d’apertura prenderà il via alle 22 ora italiana: la più alta carica dello Stato la regina Elisabetta II sarà ricevuta dal presidente del Cio Jacque Rogge; seguirà la sfilata di tutte le nazioni partecipanti con i loro atleti. Per l’Italia sarà Valentina Vezzali a portare il tricolore.

 Salute e …peggio nun nisse.

Annunci

Sharp London Bridge

Verrà inaugurato oggi, a 12 anni dalla sua ideazione, lo Sharp London Bridge, a pochi passi dalla City sulla sponda sud del Tamigi. 

Progettato dall’italiano Renzo Piano, lo Shard è una torre piramidale interamente rivestita in vetro alta 309,6 metri, suddivisi in 95 piani destinati a uffici, hotel, ristoranti e abitazioni private.
È l’edificio più alto d’Europa ed è visibile da quasi ogni parte della città; è stato finanziato dalla Qatar National Bank ed è costato 450 milioni di sterline.
Shard significa frammento e lo stesso Piano ha definito l’edificio come un “frammento di vetro”. 

L’accoglienza riservata da Londra e dai londinesi allo Sharp London Bridge non è delle migliori. Secondo i detrattori, l’edificio rovina completamente il panorama della città. É «troppo grande», «troppo fuori scala», «troppo a punta», «troppo moderno»…
C’è invece chi difende l’edificio ma contesta la posizione: alcuni vedrebbero bene lo Shard nel cuore di Dubai o di Kuwait City, meno nella vecchia e solenne Londra. Sotto accusa anche i costi di costruzione.

Piano ha riposto così alle critiche: «Da architetto, devo accettare il fatto di essere criticato. L’architettura stessa non si basa sull’armonia totale. … Non si viene contestati perché si sbaglia, ma perché le persone hanno paura del cambiamento. Ma se si è nel giusto, il merito del proprio lavoro, alla fine, verrà riconosciuto».

Salute e …peggio nun nisse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: