The Playing For Change Foundation

La Playing For Change Foundation vuole collegare il mondo attraverso la musica, fornendo le risorse per i musicisti e le loro comunità in tutto il mondo.
Non avendo l’infrastruttura né il budget per portare tutti i musicisti insieme in un unico luogo si è pensato di collegarli l’uno all’altro attraverso la musica: viene iniziato un brano in un posto, e poi la canzone è parzialmente completata dal musicista successivo in un’altra posizione.

La mission della Playing For Change Foundation è creare un cambiamento sociale positivo attraverso l’educazione musicale, spinta dalla convinzione che la pace e il cambiamento sono possibili attraverso il linguaggio universale della musica.

Offrendo ai bambini un luogo sicuro per imparare, crescere ed esprimersi, viene fornita una alternativa creativa alla pigrizia e alla violenza che molti di questi bambini devono affrontare quotidianamente.

Le scuole di musica sono a beneficio degli studenti e della comunità in cui vivono. Ogni scuola appartiene alla sua comunità locale. Quando possibile, gli strumenti sono realizzati e acquistati da artigiani locali, le lezioni sono tenute da insegnanti locali, e le scuole sono di proprietà e gestiti dai membri della comunità locale.

Playing For Change Foundation

 

 

Salute e …peggio nun nisse.

Annunci

Rallenta la velocità con cui mangi

A dieta controllando la velocità con cui l’alimento viene rimosso dal piatto. Il mandometro è una sorta di bilancia portatile che, posizionata sotto il piatto contenente la pietanza, è in grado di monitorare la modalità secondo cui questa viene consumata. Il suo collegamento a un computer consente l’elaborazione di un grafico che esprime la velocità a cui l’alimento viene rimosso dal piatto. Nel caso in cui venga oltrepassato il limite massimo di velocità prefissato, l’apparecchio invia segnali di allarme affinché l’utente modifichi la sua velocità di assunzione del cibo. Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un gruppo di ricercatori del Bristol Royal Hospital for Children questo dispositivo elettronico è efficace per tenere sotto controllo la velocità con cui i bambini mangiano durante i pasti principali; questo rappresenterebbe una valida strategia, in aggiunta all’adozione di sane abitudini alimentari, per combattere l’obesità infantile.

Fonte: BMJ. 2009 Jan 5;340:b5388. doi: 10.1136/bmj.b5388

Salute e …peggio nun nisse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: